Cerca tra le domande più frequenti la risposta ai tuoi dubbi

 

LA VACANZA

A che ora è previsto l’imbarco?
L’imbarco è previsto alle ore 16:00. Se la barca dovesse essere pronta a salpare prima di questo orario e l’equipaggio essere già al completo sarà possibile anticipare la partenza. Se doveste arrivare con largo anticipo in barca potrete sempre lasciare i vostri bagagli a bordo in custodia.

A che ora è previsto lo sbarco?
Lo sbarco è previsto alle ore 10:00 per lasciare la possibilità di pulire la barca per i nuovi ospiti. Non è possibile lasciare le valigie a bordo ma troveremo sicuramente un modo per tenerle in custodia fino alla vostra partenza

Chi provvede alla cambusa?
Per la cambusa sarà fatta una cassa comune. Di solito i primi che arrivano vanno a fare gli acquisti base su indicazione dello skipper per anticipare i tempi e poter salpare senza ritardi.

Quali spese extra devo affrontare durante la vacanza?
Le uniche spese extra sono i consumi di carburante da dividere tra tutti i partecipanti alla fine della settimana e variano tra €25,00 e €40,00 a persona più eventuali spese portuali se si effettuano soste nelle marine private.

Posso utilizzare il Phon in barca?
Solo quando siamo ormeggiati in porto e siamo collegati alla rete 220V. Diversamente, funziona solo il Phono piccolo da viaggio a basso assorbimento.

Se le condizione meteo sono avverse cosa succede?
In caso di condizioni meteo avverse si trova riparo in una baia o in un porto, si attende il passaggio della perturbazione e nel frattempo si organizzano escursioni a terra.

E’ possibile ricaricare cellulari e batterie di macchine fotografiche?
Si. potete usare sia la porta USB a 12V (preferibile) che il caricabatterie classico a 220V.

Chi decide il programma della settimana?
Il programma di massima è deciso dal gruppo ma l’ultima decisione tocca sempre allo skipper in funzione anche delle condizioni meteo.

Chi cucina a bordo?
Chi a voglia di cucinare. Sicuramente noi skipper vi daremo una mano sia nella cucina che nella gestione della cambusa. 

Cosa si mangia normalmente a bordo?
La cucina della barca è più piccola di quella di casa ma è ugualmente  possibile cucinare di tutto. Con un pizzico di fantasia e estro culinario si possono preparare sorprendenti e gustosi piatti di verdure, pasta e naturalmente freschissimo pesce. Chi sa e vuole cucinare piatti tipici è il benvenuto in cucina. Lo skipper cucinerà sicuramente per voi qualche piatto speciale secondo le ricette tipiche della zona.

E’ possibile pescare durante la vacanza?
A bordo abbiamo una canna per la pesca alla traina durante la navigazione. Chi fosse appassionato di pesca può portare la propria attrezzatura, saremo lieti di condividere il pescato a ora di pranzo!

Dove si dorme di solito durante la vacanza?
Normalmente si getta in acqua il ferro, così è chiamata in gergo l’ancora, per fermare la barca e dormire in rada sotto le stelle. Quando l’equipaggio lo richiede o, se necessario, in caso di cattivo tempo ormeggeremo in porto.

E’ possibile fare la doccia in barca?
La doccia più comoda è quella esterna nel pozzetto, calda e fredda a piacimento. Esistono ovviamente anche docce nei bagni interni.

Posso organizzare immersioni con Diving durante la vacanza?
Per esperienza ormai abbiamo sperimentato che è difficile conciliare il programma di un gruppo in vacanza in barca a vela con la passione di un singolo per il sub. A meno che non sia tutto il gruppo a voler fare delle immersioni durante la vacanza in barca, escludiamo la possibilità che un singolo partecipante possa partecipare a delle immersioni con un diving.

Sono previste passeggiate a terra?
Ovviamente si. Scenderemo a terra per visitare le isole, per cenare in qualche trattoria tipica, per passeggiare nel verde. In base alla volontà dei partecipanti possiamo organizzare trekking ed escursioni specifiche.

Se dovessi accorgermi che soffro il mal di mare cosa succede?
Il mal di mare è uno condizione temporanea e facilmente superabile sopratutto se gestita da uno skipper competente. Nel 99% dei casi il problema si risolve senza condizionare il buon esito della vacanza

LA VALIGIA

Che tipo di valigia posso portare?
Una valigia non rigida è la scelta migliore per poterla stivare facilmente.

Lenzuola e asciugamani sono compresi?
No e devono essere portati dai singoli partecipanti. Un set di lenzuola per letto matrimoniale. E’ possibile eventualmente trovare un paio di lenzuola a bordo al costo di €20,00 a cabina.

Devo portare saponi speciali?
No. Inutile comprare i saponi per lavarsi in acqua di mare né finti saponi ecologici per il mare, si tratta solo di operazioni commerciali.

Che scarpe devo mettere in valigia?
Solo le infradito o sandali aperti. In barca si sta a piedi nudi e occorre un sandalo comodo per poter salire e scendere dal tender quando si va a terra.

Devo mettere pinne maschera e boccaglio in valigia?
A bordo abbiamo pinne maschera e boccaglio ma a volte le misure potrebbero non coincidere e le maschere risultare troppo grandi o troppo piccole. Se amate fare snorkeling non esitate a portare la vostra attrezzatura

LA PRENOTAZIONE

La partenza è garantita anche se l’equipaggio non è al completo?
Se la prenotazione è confermata con bonifico la partenza è assicurata indipendentemente dal numero dei partecipanti

Per prenotare cosa devo fare?
La conferma della prenotazione avviene attraverso il versamento con bonifico bancario della caparra concordata normalmente pari al 50% dell’intero importo. E’ necessario specificare sempre i dati fiscali di chi effettua il bonifico per poter emettere fattura.

Entro quando devo pagare il saldo?
Il saldo deve essere pagato entro 30gg dalla partenza a meno di accordi diversi presi.

In caso non possa più partire cosa succede?
Se la partecipazione alla vacanza viene disdetta 30 giorni prima della partenza il 50% dell’importo versato viene trattenuto e il restante 50% viene considerato come acconto per una vacanza in barca in altro periodo da stabilire. Per annullamenti entro 30gg dalla partenza sarà trattenuto l’intero importo.

Se non ho esperienza di vela e non so nuotare posso partecipare?
Certamente si. La vacanza in barca a vela è un’esperienza di viaggio ed è richiesto solo un po’ di spirito di adattamento e una socialità minima per dividere con altri partecipanti la vacanza. 

CONTRATTO E RESPONSABILITA'

Che tipo di contratto viene firmato a bordo?
Il cliente firma un contratto di locazione della barca con la società di charter e diventa armatore dell’imbarcazione. In quanto armatore nomina spontaneamente il comandante (skipper). 

Sono responsabile di eventuali danni alla barca durante la vacanza?
No e per questo non viene richiesta nessuna caparra. Il cliente deve rispondere solo di danni provocati intenzionalmente.

Se dovesse esserci cattivo tempo cosa succede?
Le condizioni meteo-marine possono condizionare il programma della vacanza ma non è previsto alcun rimborso in caso non sia possibile navigare e lasciare il porto.

PAGAMENTI

Come posso pagare?
L’acconto per confermare la vacanza va versato con bonifico bancario pari al 50% dell’intero importo. E’ necessario specificare sempre i dati fiscali di chi effettua il bonifico per poter emettere fattura. Non abbiamo la possibilità di accettare pagamenti con carta di credito. Il saldo deve essere versato con bonifico entro 30gg dalla partenza. La quota relativa allo skipper dovrà essere corrisposta direttamente allo skipper che rilascerà relativa ricevuta

Entro quando devo saldare l’intero importo?
Il saldo deve essere versato entro 30gg prima della partenza a meno di accordi diversi preventivamente presi.

Devo dare una deposito cauzionale?
No, non è richiesto alcun deposito cauzionale

Posso saldare a bordo?
A bordo è possibile saldare solo in contanti.

Cosa non è incluso nel prezzo?
Lenzuola ed asciugamani non sono inclusi e possono essere locati a bordo. Non sono incluse eventuali spese portuali, i consumi di carburante e la cambusa. 

Cosa è incluso nel prezzo?
Tender, fuoribordo, uso delle vele extra quali Gennaker e le pulizie finali

Le spese per i porti sono incluse nel prezzo?
No e vengono divise tra tutti i partecipanti

LA BARCA E LO SKIPPER

Chi sarà il nostro skipper?
Uno dei soci della società. 

Lo skipper conosce i posti dove si naviga?
Si, conosce molto bene luoghi e persone per garantirvi una vacanza senza brutte sorprese

C’è attrezzatura da snorkeling in barca?
Si ma consigliamo agli appassionati di portare il loro equipaggiamento

E’ possibile fare la doccia in barca?
Si, ci sono le docce nei bagni interni ma sicuramente la doccia più comoda resta quella nel pozzetto, con acqua calda e fredda

C’è un’amaca a bordo?
Si ma se volete potete portare anche la vostra amaca

DOMANDE DI CONCETTO

Perchè scegliere “il mare a vela” e non, per esempio, Sailsquare?
Sailsquare è una piattaforma dove armatori privati offrono le loro barche in charter e persone singole si propongono come skipper.  I primi cercano così di recuperare le spese di gestione di una barca  e di dividere la vacanza con qualche povero ignaro vacanziere visto che i suoi amici e la moglie hanno già da tempo giurato che mai più metteranno piede a bordo con lui. I secondi, i sedicenti skipper, sono generalmente ottimi professionisti nel loro lavoro, dottori, ingegneri, architetti e imprenditori ma non necessariamente skipper capaci.
“il mare a vela” è tutta un’altra cosa! 

Se volessi comparare preventivi diversi che suggerimenti avete?
Comparate non solo i numeri ma piuttosto esperienza dello skipper e tipologia della barca. Assicuratevi che lo skipper non sia esterno alla società che vi offre la barca o che sia almeno un professionista e non un ragazzino assoldato  per poche settimane d’estate. Le barche ad un occhio poco esperto sembrano tutte uguali, ma non è così! Assicuratevi che le lucide ed ingombranti barche che vi offrono abbiano almeno le vele 😉

E’ più importante un bravo skipper o una bella barca?
Entrambi. Una buona barca vi fa divertire e vi regala emozioni e non vi lascia in asso rovinandovi la vacanza. Un buono skipper oltre a cavarsela in ogni condizione meteo e darvi sicurezza dovrà avere esperienza di gestione di gruppi. Con il più esperto velista del mondo, lupo di mare solitario, io personalmente non partirei in vacanza.